L'installazione del dispositivo Telepass all'interno di un auto si rivela ovviamente una questione piuttosto banale.  La corretta sistemazione del Dispositivo nella moto, al contrario, può presentare diversi problemi che possono talvolta divenire molto fastidiosi soprattutto quando, in prossimità del casello autostradale, la sbarra non accenna ad alzarsi!

Le problematiche da affrontare durante l'installazione del Telepass in moto sono sostanzialmente tre:

1) Il Dispositivo deve funzionare SEMPRE anche in prossimità di lettori "deboli" garantendo una totale affidabilità;

2) L'installazione deve essere effettuata in modo che il Telepass possa essere lasciato sempre in moto senza poter essere rubato;

3) Il trasmettitore non deve deturpare la linea della moto (come spesso accade): non deve essere un "brutto accessorio".

Ecco che, come al solito, una questione che semplicemente si potrebbe risolvere acquistando uno dei molteplici porta Telepass in materiale plastico (da sistemare sul manubrio della moto) finisce per portarci alla realizzazione di un custom: la "soluzione normale" - infatti - appare come non accettabile da parte della PELLONIWEB.


 


La questione più importante da risolvere è l'affidabilità: il Telepass deve FUNZIONARE e FUNZIONARE SEMPRE.

Chi ha esperienza di guida in moto percorrendo diversi tratti autostradali sa benissimo che la questione non è per nulla scontata: spesso la sbarra fatica ad alzarsi e ci costringe a passare a fianco imprecando e rischiando non poco.
Questo non solo provoca una sensazione d'ansia in prossimità dei caselli (non si ha mai la certezza che la lettura verrà effettuata con successo) ma ci costringerà, poi, a sistemare le cose post viaggio magari tramite il sito ufficiale... inserendo ingressi ed uscite... dovendo ricordare con precisione itinerari ed orari di viaggio: in poche parole diviene una bella seccatura.

Per far funzionare bene il trasmettitore Telepass occorre sistemarlo nella giusta inclinazione: bisogna copiare (brutalmente) l'inclinazione che avete nella Vostra auto e riprodurla fedelmente nella moto.

Più facile a dirsi che a farsi: in moto non c'è un parabrezza sul quale è sufficiente incollare il Telepass. Non sarebbe, in ogni caso, una sistemazione efficiente: l'inclinazione dei parabrezza delle moto (ove presenti) non corrispondono quasi mai a quelle delle auto ed inoltre il Dispositivo sarebbe facilmente preda dei ladri non appena parcheggiata la moto.
No, occorre creare un'ubicazione "ad hoc" studiando una posizione che, sulla Vostra moto, rispecchi - appunto - le specifiche tipiche di un auto.

Ed è proprio ora che occorre affrontare subito la questione estetica: il Dispositivo è "bruttino" (anche se è possibile optare per i modelli colorati) e meno si vede meglio è.
Meglio evitare le "soluzioni classiche":
 


Occorre puntare verso una sistemazione "invisibile" che riduca al minimo l'impatto visivo nei confronti dell'estetica della moto.
Qundi niente materiale plastico ma pelle o cuoio.

La PELLONIWEB utilizza un bellissimo porta telepass in cuoio:
 


Attenzione: occorre sistemare il Telepass al contrario all'interno della custodia: la parte dove risiede l'adesivo, cioè, deve puntare verso l'alto (come in auto).

Ecco una delle tante soluzioni possibili "sostenuta" da migliaia di km percorsi senza MAI avere avuto un problema di mancata lettura:
 


L'inclinazione è identica a quella del parabrezza auto.

La custodia è fissata con delle robuste fascette di generose dimensioni che ne garantiscono una assoluta tenuta. Presentano "un problema", però: le fascette sono brutte da vedere e noi... le abbiamo ricoperte di pelle!

Effettuando un custom minuziosissimo abbiamo ricavato delle listarelle di pelle (dello stesso tipo di quella utilizzata per la borsa e per tutti gli altri accessori) dopodiché... utilizzando delle micro fascette...
 


siamo andati a ricoprire le fascette con le listarelle di pelle:
 


Il risultato è notevole: dove prima comparivano fascette a vista ora si vede solo pelle:
 






L'estetica è stata preservata ma, ancora, ci pare che il porta Telepass sia troppo in evidenza.

Rimane poi in sospeso la questione "antifurto": per ora, infatti, è teoricamente possibile estrarre il Telepass dalla custodia e rubarlo. Dico, di proposito, teoricamente perche il tiraggio delle fascette è tale da far in modo che la custodia fatichi ad aprirsi.

Quindi per eliminare completamente il rischio furto e rendere contemporaneamente l'installazione del tutto invisibile abbiamo utilizzato un elegante mini cupolino in materiale composito sfumato originale Harley Davidson:
 


Componentistica di altissimo livello:



Vediamo il cupolino montato su una nostra moto:




 

Ora è fisicamente impossibile asportare il Telepass (occorre smontare il cupolino) e la sistemazione del Dispositivo è praticamente invisibile.

Di certo il custom non è costato una trentina di euro (prezzo comune per acquistare un tipico porta Telepass in plastica): abbiamo dovuto, ahimè, aggiungere uno "zero" alla cifra che tipicamente occorre stanziare ma... d'altra parte per ottenere un buon risultato non ci si può certo curare delle spese: non siete d'accordo?




 




 


COMMENTA IL CAPITOLO:
LASCIA UN POST SUL "MURO"
UTILIZZANDO IL LINK A FIANCO...